Regione. Filiera ovicaprina. Ciacciarelli (FI): “tutelare il marchio Lazio”

“Il settore ovicaprino nella Regione Lazio è strategico e va tutelato. Insieme ad associazioni di categoria ed imprese bisogna ragionare su una strategia unitaria che punti a risollevare le sorti del tessuto produttivo” così, in una nota, il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, presidente della V Commissione, Cultura, Sport, Turismo e Spettacolo e membro di quella dello “Sviluppo Economico”. “Ma soprattutto”, ha aggiunto Ciacciarelli, “è fondamentale, anzi, indispensabile tutelare il marchio Lazio, garanzia di qualità.”

“Il comparto ovicaprino è fondamentale per l’economia”, ha proseguito poi il consigliere regionale, “per i suoi prodotti caseari di prestigio, per il numero di occupati. Il reddito principale degli allevatori proviene in gran parte dal latte (72%), mentre le vendite di agnelli da latte o agnelli leggeri rappresentano solo il (21%)”. Dopo la Sardegna è il Lazio, insieme alla Sicilia, la regione in cui è concentrato il maggior numero di popolazione ovina da latte”, ha concluso Ciacciarelli.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI