San Giorgio a Liri. Sabato l’incontro pubblico del comitato civico “Avanti San Giorgio”

Aria di elezioni a San Giorgio a Liri. Il comitato civico “Avanti San Giorgio” olia i motori e dà appuntamento alla cittadinanza sabato 9 febbraio alle ore 17:30, presso l’auditorium comunale. Nell’incontro con i cittadini si affronteranno nel dettaglio le recenti vicende amministrative e si parlerà del futuro, di un gruppo che ha un’idea ben precisa con progetti calzanti per la rinascita di San Giorgio a Liri. Interverranno: Roberto Macera, Enrico De Simone, William Alabiso, Ilenia Nardone e Massimo Terrezza.  Modera l’incontro la professoressa Maria Lucciola. “Le polemiche, il fango, gli attacchi personali gratuiti e soprattutto la rissa mediatica nella quale qualcuno ha tentato di coinvolgerci non ci appartiene”, fanno sapere dal comitato. “Tutto ciò non è e non sarà mai al centro del nostro modo di concepire l’amministrazione comunale. In questi mesi siamo rimasti in silenzio. Siamo stati attaccati, ma abbiamo lasciato correre. Ora è giunto il momento di fare chiarezza sull’accaduto perché tramite i media e i social è emerso solo un risvolto, parziale e sostanzialmente insufficiente a motivare le espulsioni dalla giunta comunale. Oggi come Comitato Civico ci proponiamo, al di là dei partiti, di portare un’amministrazione fatta di persone capaci, serie ed oneste alla guida di San Giorgio A Liri. Non siamo e non saremo mai politici o politicanti di professione. Solo cittadini che vogliono bene alla propria comunità e s’impegnano per essa. Tutto quello che è successo negli ultimi mesi a San Giorgio a Liri è ben chiaro ed è stato ben comprensibile ai cittadini.  Noi guardiamo Avanti, guardiamo al futuro con grande coerenza è grande spirito di appartenenza ad una comunità che merita un’amministrazione che faccia veramente gli interessi di tutti e non solo di chi rientra in determinati schemi politici. Per questo chiamiamo a raccolta tutti i cittadini che, come noi, vogliono veramente bene a San Giorgio a Liri”. 

Cinzia Cerroni