Un polo della logistica integrata tra Frosinone e Latina, la proposta

Investire sulle infrastrutture necessarie, come ad esempio un polo della logistica integrata tra Frosinone e Latina. A lanciare l’idea il consigliere provinciale e comunale di Forza Italia, Danilo Magliocchetti, dopo i dati pubblicati da Unioncamere, relativi  al rapporto “Movimprese”, che indica le imprese registrate in Italia presso le Camere di Commercio nell’anno 2015.I dati  dimostrano che il Lazio viaggia ormai a 2 velocità. Da una parte c’è Roma che, fortunatamente, ha agganciato il treno della ripresa economica. Dall’altra, ci sono le altre Province del Lazio che, comunque, danno timidi segnali positivi. L’analisi di Unioncamere testimonia, che nel 2015 il Lazio, per numero di imprese iscritte alle Camere di Commercio, è stata la Regione più performante in Italia, con un saldo positivo di ben 10.761 nuove aziende, erano 31.834 nel 2014, mentre nel 2015 sono passate a 42.595, pari all’1,71% in più, mentre il dato nazionale è fermo allo +0.51%. Una circostanza senza alcun dubbio positiva, che poi si declina anche sulla provincia di Roma, che vanta un tasso di crescita pari addirittura al 2,05%, con 9672 imprese in più nel 2015. Negli altri territori del Lazio, il dato, pur tendenzialmente positivo, non è invece così incoraggiante. C’è, infatti, Frosinone che registra un incremento dello 0,83%, con 2836 iscrizioni nel corso del 2015 e 2452 cessazioni, con un saldo positivo quindi di 384 aziende. Latina va leggermente meglio, con un incremento dell’ 1, 01%, con un saldo attivo di 579 nuove imprese. Seguono poi le altre province della regione, con valori scarsamente significativi, come Viterbo +0.39% e Rieti addirittura in negativo -0.13%. Per quanto riguarda le tipologie di aziende, crescono i comparti del commercio, turismo e servizi alle imprese. Mentre continuano a registrare segnali negativi le costruzioni, l’agricoltura e le attività manifatturiere. Nelle province del Lazio, occorrono interventi mirati e di settore, in grado di incrementare la crescita potenziale di questi territori. E’ arrivato il momento, storico e sociale, per Magliocchetti, che le province di Frosinone e Latina comincino a collaborare seriamente per la crescita comune, senza inutili e ampiamente superati campanilismi. Creando linee di credito agevolato per le PMI locali, sviluppando i settori del commercio e del turismo che i dati di Unioncamere, testimoniano essere in costante crescita. A tal fine, la provincia di Frosinone ha un patrimonio turistico di indiscutibile pregio e valore che andrebbe adeguatamente valorizzato.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI