Calcio B. Il Frosinone trionfa (3-2) e vola in vetta alla classifica

Daniel Ciofani

E’ iniziata con un minuto di silenzio la gara tra Frosinone e Bari per commemorare le vittime del nubifragio di Livorno. Finisce 3 a 2  allo stadio di Avellino: una vittoria che regala il primo posto in classifica ai canarini. Una partita avvincente con il Frosinone che si è fatto subito minaccioso con numerose azioni nell’area avversaria, con Micai che respinge però ogni tentativo dei ciociari. Per il vantaggio bisogna aspettare poco, già dal 5′ del primo tempo, grazie ad un’autorete di Mattia Cassani. Il Bari non ci sta ed al 15′ pareggia con Riccardo Improta: Cassani serve centralmente Floro Flores che, spalle alla porta, di prima intenzione premia l’inserimento in area dalla destra di Improta, tocco in anticipo e palla in rete. Ed è 1-1. Al 29′ il colpo di scena: il Bari va in vantaggio per un rigore concesso dopo il fallo di Bardi su Tello. A Calciarlo Improta che non sbaglia ed è 2-1. Pronta la reazione del Frosinone che già dopo un minuto pareggia i conti. Il portiere avversario Micai, sbaglia l’intervento su una conclusione fuori area e Daniel Ciofani non perdona, va in rete e porta il Frosinone sul 2-2. Risultato che verrà mantenuto fino alla chiusura del primo tempo. Nella ripresa la squadra canarina fa soffrire. C’è nervosismo in campo. Si dovrà aspettare il 26′ del secondo tempo per il gol che riporta il Frosinone in vantaggio. Micai respinge un tiro di Ciano deviato da un difensore, poi una deviazione di Gyomer spalanca la porta a Paolo Sammarco: 3-2 per il Frosinone. Risultato che rimane invariato fino alla fine e che regala la vittoria al Frosinone che sale così in  vetta alla classifica a pari merito con il Perugia ed il Carpi.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI