Calcio. L’Insieme Ausonia mette in campo giocatore squalificato, il Sora vince il ricorso

Il giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti Lazio ha accolto il ricorso del Sora Calcio in merito alla partita di domenica scorsa contro l’Insieme Ausonia, confermando l’errore della squadra di casa nello schierare l’attaccante Gianmario Palumbo, gravato di due giornate di squalifica e che invece ne aveva scontata solo una. Per questo viene comminato lo 0-3 all’Insieme Ausonia, oltre alla squalifica per una ulteriore giornata a Palumbo.

Con lo stesso comunicato, invece, è stato respinto il ricorso dell’Audace riferito alla partita in casa con l’Arce dello scorso 31 Marzo, confermando il risultato sul campo (1-0) in favore dell’Arce in quanto l’arbitro ha ritenuto chiusa la gara al 5′ minuto di recupero, contrariamente a quanto sostenuto dall’Audace, la quale affermava che l’arbitro avesse fischiato la fine della partita un minuto e 38 secondi prima dei 6 minuti concessi.

Infine, partita persa (0-3) alla Cavese 1919 contro la Virtus Nettuno, che domenica stava vincendo 2-0 allorquando la gara è stata sospesa perchè, recita sempre il comunicato, la maggior parte dei giocatori della Cavese erano usciti dal campo di gioco per portarsi sotto la tribuna dopo una rissa scoppiata tra le due tifoserie, impedendo all’arbitro stesso di comminare le sanzioni disciplinari che avrebbero portato la società Cavese a giocare con un numero inferiore di calciatori rispetto a quelli regolamentari.

In funzione di ciò questa è la nuova classifica del girone B di Eccellenza:

Pro Calcio Tor Sapienza 58

Sora Calcio 53

Pomezia 53

Arce 52

Audace 50

Pol.Insieme Ausonia 50

Itri 48

Boreale Donorione 46

Virtus Nettuno 45

Morolo 45

Ottavia 41

Vigor Perconti

Cavese 1919 39

Lavinio Campoverde 39

Latina Scalo Sermoneta 36

Grifone Gialloverde 34

Colleferro 29

Pro Roma 28

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI