SERIE A, PINAMONTI FA ESPLODERE LO STIRPE. TRA FROSINONE E FIORENTINA FINISCE 1-1!

FERRARA, ITALY - OCTOBER 28: Andrea Pinamonti of Frosinone Calcio celebrates after scoring his team third goal during the Serie A match between SPAL and Frosinone Calcio at Stadio Paolo Mazza on October 28, 2018 in Ferrara, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

di Alessandro Lunghi

Al Benito Stirpe termina 1–1 tra Frosinone e Fiorentina: i goal entrambi nel secondo tempo (prima Marco Benassi e nel finale rete capolavoro di Andrea Pinamonti).

Avvio di gara con la Fiorentina che controlla il possesso palla mentre i padroni di casa si difendono con cinque uomini cercando di raddoppiare nella propria metà campo. La prima emozione arriva al 14esimo quando, su un lungo lancio, Simeone entra in area in posizione defilata e tenta un diagonale rasoterra che Sportiello respinge con i piedi. Al 21esimo ancora ospiti pericolosi con una punizione calciata dal limite da Biraghi, il quale indirizza la sfera verso il palo difeso da Sportiello bravo a respingere in calcio d’angolo. Minuto 33′: dopo tanta sofferenza, i padroni di casa sfiorano il vantaggio sugli sviluppi di una punizione calciata da Maiello, Ariaudo rimette verso centro area dove Capuano anticipa tutti colpendo di testa da ottima posizione mettendo fuori dallo specchio. La viola però continua a spingere andando vicino alla rete  due minuti più tardi con Pjaca, il cui diagonale rasoterra da posizione defilata viene bloccato in due tempi dall’estremo difensore giallozzurro. Ancora Fiorentina pericolosa poco prima della chiusura del primo tempo quando una sponda di Pjaca permette a Benassi di calciare di prima intenzione dal limite dell’area sfiorando il palo. È l’ultima occasione del primo tempo, le squadre rientrano negli spogliatoi per l’intervallo.

Il match riparte subito com il vantaggio arrivato al 48esimo: dopo aver sfondato sulla corsia mancina, Chiesa crossa alla perfezione dove si inserisce Benassi, il cui colpo di spalla nel tentativo di deviare con la testa sorprende Sportiello. Longo corre ai cambi dalla panchina: dentro dunque Cassata, Pinamonti e Soddimo (rispettivamente al posto di Vloet, Campbell e Capuano). Ci prova il Frosinone nel tentavo di arrivare al pareggio, lasciando inevitabilmente spazio al contropiede avversario. La squadra di Pioli spreca infatti la chance per chiuderla a venti minuti dal termine: Simeone serve Chiesa che si accentra per la conclusione ma ancora una volta Sportiello ci mette le mani e salva i suoi compagni dal possibile raddoppio. Nel finale di gara Pinamonti riceve palla al limite dell’area, si accentra e spara verso l’incrocio dei pali: goal straordinario dell’ex interista che vale il quarto risultato utile consecutivo del Frosinone (dopo Empoli, Spal e Parma) ma soprattutto il settimo punto in classifica. 

CONDIVIDI