SERIE B, AL PALERMO IL PRIMO ROUND DELLA FINALE (2-1)

di Alessandro Lunghi

È il Palermo ad aggiudicarsi il primo round della finale play-off valida per la promozione in Serie A. La squadra di Stellone batte 2-1 i gialloazzurri di Moreno Longo in attesa del match di ritorno che si disputerà al Benito Stirpe sabato alle ore 20:30.

Nelle battute iniziali del match i rosanero provano subito a prendere l’iniziativa e a fare la partita ma al primo vero affondo gli ospiti rompono l’equilibrio con la magia di Camillo Ciano che dalla lunghissima distanza fa partire un missile terra-aria che si infila sotto l’incrocio dei pali: nulla da fare per il portiere Pomini che resta immobile, l’intero stadio ammutolisce di fronte alla perla balistica del numero 28 avversario.

Proprio allo scoccare del 45esimo i rosanero riescono a pareggiare i conti con il destro micidiale di La Gumina che su assist di Coronado trafigge Vigorito: palla che si infila nell’angolino dove l’estremo difensore dei ciociari non può proprio arrivarci. Un vero peccato per gli ospiti che non avevano sbagliato nulla in fase difensiva ma non sono riusciti a difendere il vantaggio fino al duplice fischio.

All’81esimo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, arriva l’autogoal di Terranova che nel maldestro tentativo di intercettare il tiro dalla bandierina deposita il pallone nella porta sbagliata beffando Vigorito: esplode il Barbera, i rosanero completano la rimonta dopo che la serata era iniziata nel peggiore dei modi.

Sabato sera allo Stirpe la squadra di Moreno Longo sarà costretta a vincere se vorrà tornare in Serie A: adesso sono i rosanero ad avere a disposizione 2 risultati su 3 per risalire nella massima categoria dopo un anno di purgatorio.

CONDIVIDI