Successo di “Corri a Terracina”

Buona la prima. L’ASD Podistica Terracina manda in archivio con successo l’edizione numero uno di Corri a Terracina, gara podistica disputata sulla lunghezza di 10 chilometri. 330 partecipanti, un itinerario di suggestiva bellezza che ha attraversato centro e periferia, la parte alta della città e il lungomare Circe. Un’organizzazione eccellente, una gradevolissima giornata di sole e tanto, tanto divertimento hanno caratterizzato quella che, visti i risultati, si accredita come la kermesse sportiva più bella e partecipata degli ultimi anni. E veniamo all’aspetto puramente tecnico. La corsa è stata vinta in appena 33 minuti, al termine di un testa a testa davvero entusiasmante, da Davide Di Folco (Polisportiva Cioaciara Antonio Fava), che in dirittura d’arrivo è riuscito a precedere di una manciata di secondi il suo diretto avversario, Abdelkader Rahmani, seguito a sua volta, ma con un distacco di circa un minuto e mezzo, da Cristian Falcone. In campo femminile, nonostante i quasi due anni di completa inattività, una sontuosa Romina D’Auria ha fatto il vuoto dietro di sé e si è imposta agevolmente sulle sue inseguitrici, Noemi Felici e Lily Eugenia Gomez, con un distacco di oltre un minuto, riaffermando così quel primato che, per quasi un decennio, l’ha vista incontrastata e che, proprio su queste strade, dove è solita allenarsi, gli spettava di diritto. Nella speciale classifica a squadre successo dell’ASD Atletica Sabaudia, davanti al Fondi Runners e alla Podistica Terracina.Ben 19 le categorie in gara tra maschile e femminile. A dare il via, con la divisa sociale della “Podistica Terracina”, è stato il sindaco Nicola Procaccini, atleta di lunga data della storica società tirrenica. Soddisfatto il Presidente Egidio Pagliaroli.