Volley A2. Per Sora appuntamento con la storia

Appuntamento con la storia per la Globo Sora che domani alle ore 20,30 al Pala “Luca Polsinelli” si gioca la possibilità di accedere alla Finale della Coppa Italia di Serie A2, per quella che sarebbe la prima volta nella storia del club volsco. Dopo aver superato per 3-2 tra le mura amiche la Cassa Rurale Cantù nella gara secca valevole per i Quarti di Finale, ora dovrà vedersela sempre a turno unico con la Maurys Tuscania che nel suo precedente incontro ha battuto con il risultato di 3-1 Potenza Picena. L’altra Semifinale vede contrapposta la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia alla Emma Villas Siena che però se la contenderanno al PalaValentia giovedì alle ore 20,30. Le vincenti di questi due turni voleranno a Milano per la Finalissima in programma domenica 7 febbraio al Mediolanum Forum di Assago. La Globo non ha mai partecipato a una Finale, ha sfiorato l’impresa nella stagione 2012/2013 quando Atripalda vinse all’ultimo respiro. Il Patron dell’Argos Volley, Gino Giannetti, ha voluto far sentire la sua voce: “Durante la gara dei Quarti, tra alti e bassi, emozioni, brividi, paure e gioia immensa per la vittoria, l’unica nota stonata che ha suscitato in me e anche nella squadra un po’ di delusione è stata il vedere posti vuoti al Palazzetto. Non si può ambire a traguardi importanti contando queste grandi assenze perché le vittorie le fanno anche loro, i sostenitori sugli spalti. La storia del settimo uomo in campo è vera. Una squadra con un tifo caloroso, ha sicuramente una marcia in più e parte dei risultati che raggiunge e conquista è anche per merito loro.

CONDIVIDI