Frosinone. Lo Spaziani riceve la qualificazione “Centro Oro” per la cura dell’ictus

Grande riconoscimento per il reparto UTN (Unità di terapia neurovascolare) dell’ospedale  “Fabrizio Spaziani” diretta dal dottor Maurizio Plocco. Riceve l’importante qualificazione di “Centro Oro” nel Programma ANGELS ESO (European Stroke Organisation) nel miglioramento qualitativo per la cura dell’ictus. Questa certificazione è  attribuita sulla base dei dati inseriti periodicamente sul  registro internazionale SITS. Questo premio colloca l’UTN dell’Ospedale di Frosinone in una classifica di eccellenza tra Ospedali e Centri Universitari  di realtà sanitarie più complesse e con più anni di attività alle spalle. Il prossimo 12 giugno presso l’Ospedale di Frosinone verrà effettuata la consegna del riconoscimento a tutto il team dell’UOSD UTN alla presenza della Dott.ssa Spagnolo di Angels, del Dott. Casertano Dirigente dell’Area Rete Ospedaliera della Regione Lazio, del Prof. Toni Direttore UTN II livello del Pol. Umberto I di Roma e Presidente dell’ISO e della Prof.ssa Diomedi Direttore dell’UTN del Pol. Tor Vergata di Roma.

“Siamo lieti per il prestigioso riconoscimento attribuito all’Ospedale di Frosinone, alla UTN ed a tutto il Team diretto dal Dott. Maurizio Plocco con cui mi congratulo personalmente, dice il Commissario Straordinario Luigi Macchitella.

Il riconoscimento internazionale assegnato ci conforta sulla strada intrapresa, sui programmi e le scelte adottate, e ci spinge ancor più ad aumentare il nostro impegno.  Altri dati confortanti sono giunti nei giorni scorsi dal PREVALE e sono sicuro che altri riconoscimenti giungeranno a dare prestigio e stimoli di miglioramento ai nostri professionisti ed al nostro sistema sanitario provinciale”.

CONDIVIDI